oggi Mercoledì, 22 Nov 2017
->     Home Documentazione Ministero della Salute
Ministero della Salute

Ministero della Salute

Sottosegretario di Stato
, Prof. Antonio Gaglione

ROMA,27 MARZO 2007

GAGLIONE INCONTRA DANNEGGIATI DA SANGUE INFETTO

“I FONDI NELLA PROSSIMA FINANZIARIA”


Il sottosegretario alla salute prof. Antonio Gaglione, nella mattinata di oggi, ha incontrato i rappresentanti delle associazioni di cittadini danneggiati da trasfusioni e emoderivati infetti.

E’ nota l’intenzione del Ministero – ha sottolineato Gaglione - di affrontare la questione dei danni da sangue ed emoderivati infetti nella sua totalità, senza creare disparità di trattamento fra le diverse categorie di danneggiati.
Questo percorso richiede uno sforzo di sintesi e mediazione notevole, sicuramente più impegnativo rispetto al confronto con una singola categoria”
.

Al fine di comporre, con l’accoro delle parti, le vertenze fra lo Stato e i cittadini danneggiati, il sottosegretario ha proposto di procedere secondo due linee guida fondamentali:

  • 1. la modifica della legge 210/1992 limitatamente alla rivalutazione legale dell’indennizzo e alla riapertura dei termini per la presentazione delle domande
  • 2. l’erogazione dei risarcimenti del danno secondo provvedimenti transattivi. Il Ministro della Salute Livia Turco è intervenuta all’incontro illustrando il problema dei risarcimenti ai cittadini danneggiati come una “emergenza” prioritaria da risolvere con l’accordo di tutte le categorie interessate.

    A questo proposito ha già informato il Consiglio dei Ministri e il Ministro dell’economia Padoa Schioppa.La prossima Finanziaria, attraverso stanziamenti importanti, affronterà in modo definitivo la questione.
  •  

     

    NewsLetter

    Newsletter